SERVIZIO CIVILE IN AVIS: la scelta migliore!

Servizio_Civile_AvisIn vista del nuovo percorso di Servizio Civile presso la nostra sede AVIS,  il cui bando d’iscrizione scadrà il 15 FEBBRAIO 2021, abbiamo deciso di farvi leggere l’esperienza di una tra le ultime volontarie che ha portato il suo contributo in AVIS Milano per tutto il 2019.

Ecco una breve presentazione!

Alessandra  Rendo,  volontaria.

Il volontariato è sempre stato parte della mia vita: i miei genitori, sin da piccola, mi hanno sempre portata con loro quando andavano a svolgere gli eventi delle Associazioni di cui facevano parte… e AVIS era proprio una di queste!

Papà è diventato Presidente della sede del nostro comune in provincia di Ragusa quando io non avevo neanche 12 anni e mi ricordo, come fosse ieri, che la prima cosa che gli chiesi quando mi disse che bisognava essere maggiorenni per poter donare il sangue fu “Ma se firmi un certificato attestando che ho il tuo consenso, posso donare già da adesso?”.

Purtroppo la risposta a questa domanda fu negativa, ma non smisi di aiutarlo a realizzare tutti gli eventi e le manifestazioni che portavano a sensibilizzare i nostri compaesani per diventare donatori.

Sono passati 12 anni da quel momento e io mi trovo in una grande città, lontana dalla mia terra e dalla mia amata famiglia, per studiare giurisprudenza.

Trasferitami a Milano, ho continuato a svolgere attività di volontariato in alcune Associazioni locali e così, nel 2019, ho deciso di “dedicare un anno allo Stato” pur continuando i miei studi ed iscrivendomi, dunque, al bando per il Servizio Civile Nazionale.

La scelta del progetto al quale partecipare altro non poteva essere che AVIS e non me ne potrei mai pentire.

Nella sede Comunale di Milano, mi sono sentita accolta e ho trovato tantissime attività da poter svolgere. I primi mesi sono stati frenetici, non mi sono fermata un attimo e ho appreso tantissime nuove cose.

C’è stata dinamicità nei compiti che mi venivano affidati e questo mi permetteva di poter assimilare varie conoscenze che sicuramente mi sarebbero servite nel futuro lavorativo.

Ed effettivamente, mi sono servite e come: mi sono trovata così bene che non me ne sono più andata… sono stata assunta a fine Servizio Civile e mi sono occupata per tutto il 2020 dell’Ufficio Comunicazione.

Se iscrivermi al bando per il Servizio Civile Nazionale è stata la scelta giusta per la mia vita, il fatto di farlo in AVIS è stata la scelta migliore che io potessi mai fare.

Autore: AVIS Milano



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.
No comments yet.

Lascia un commento