Meduse, cosa fare e cosa non fare se ci pungono

Belle da vedere, ma pericolose. O perlomeno fastidiose. Le meduse sono animali che durante le vacanze estive preferiamo non incontrare. Ecco cosa fare e cosa non fare se dovessero malaugurata “Pungervi”

COSA FARE

Risciacquare subito con acqua di mare per lenire il dolore e favorire il distacco dei tentacoli. 
Asportare eventuali residui di tentacolo con delle pinzette o a mani nude. 
Per ridurre il dolore si possono: fare impacchi di ghiaccio, oppure applicare un analgesico (lidocaina). 
Il bicarbonato di sodio (applicato localmente) può dare beneficio. 
In caso di sintomi allergici si può prendere un antistaminico.

44791540314_c8ae2861d2_b

COSA NON FARE 

NON usare l’aceto per le specie mediterranee.
NON usare disinfettanti alcolici, derivati metilici, preparazioni iodate o a base di cloro. 
NON fare bendaggi compressivi. 
NON esporre al sole le zone colpite per circa una settimana.
NON applicare ammoniaca o acqua non salata (di rubinetto o bottiglia).



No comments yet.

Lascia un commento