Giornata mondiale contro la polmonite

Poster design for pneumonia with human lungs and stethoscopeLa polmonite è un’infiammazione delle vie aeree purtroppo molto diffusa in tutto il mondo e con un rischio di mortalità da non sottovalutare, specialmente nella fascia d’età tra i 0 e 5 anni.

Secondo una ricerca, condivisa dall’UNICEF, nel 2019 sono morti oltre 800.000 bambini a causa della polmonite, numerosi assolutamente spaventosi e preoccupanti
I paesi più soggetti a polmoniti letali nei bambini sono Nigeria, India, Pakistan, Etiopia e Repubblica Domenicana del Congo, luoghi dove le condizioni sanitarie sono molto negative, visto anche la condizione di povertà, e non si riescono a eseguire i giusti trattamenti in tempo.

La polmonite è causata da batteri, virus o funghi causando difficoltà respiratorie e senza i giusti trattamenti difficilmente si potrà uscire da questa condizione.

La giornata mondiale contro la polmonite

Il 12 novembre si festeggia la giornata mondiale contro la polmonite.

A gennaio si è svolta la prima conferenza mondiale, il “Global Forum on Childhood Pneumonia”, riunendo nove delle principali organizzazioni mondiali della sanità, ovvero UNICEF, Save the Children, ISGlobal, Every Breath Counts, Fondazione “la Caixa”, Bill & Melinda Gates Foundation, USAID, Unitaid e Gavi/the Vaccine Alliance.

Un evento dove si è discusso di questa problematica sanitaria, sempre attuale e purtroppo molto sottovalutata in generale.
In tutti gli Stati del mondo, i fondi messi a disposizione per cercare di contrastare la polmonite, trovando anche farmaci e trattamenti più rapidi ed efficaci, sono molto bassi ed irrilevanti, circa il 3% dei soldi messi a disposizione per il settore delle malattie infettive.

Dati statistici mostrano che nel 2019 oltre 71 milioni di bambini non hanno ricevuto le tre dosi raccomandate di PCV, il vaccino pneumococcico coniugato, e ciò aumenta ancor più il rischio d’incidenza ad avere la polmonite, con sintomatologia anche grave.

Nella giornata mondiale contro la polmonite, le varie organizzazioni cercano di raggiungere tre obiettivi principali, espressi in un appello congiunto, ovvero:

  • ad ogni governo dei Paesi mondiali viene richiesta maggiore attenzione sanitaria alla polmonite, cercando di facilitare l’accesso alla vaccinazione e ad ampliare la copertura sanitaria, per ridurre così i morti, soprattutto bambini, di questa malattia infettiva;
  • aiutare i Paesi più in difficoltà economica, con supporti finanziari specifici per la sanità e per l’esecuzione di vaccini e trattamenti utili contro la polmonite;
  • aumentare il fondo mondiale per la continua ricerca di nuove tecniche, metodologie e farmaci per contrastare e prevenire la malattia.

Autore: Christian Vianello

Immagine: https://www.freepik.com/free-vector/poster-design-pneumonia-with-human-lungs-stethoscope_8145448.htm#page=1&query=pneumonia&position=18

<a href=’https://www.freepik.com/vectors/education’>Education vector created by brgfx – www.freepik.com</a>



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.

,

No comments yet.

Lascia un commento