A cosa serve la pallina che ti danno prima e durante la donazione?

2701684 copySe hai donato il sangue almeno una volta nella tua vita, saprai che prima e durante la donazione ti viene data una speciale pallina in gomma. In effetti, ti viene esplicitamente chiesto di impugnare in modo deciso la pallina e di stringerla ad un certo ritmo. Naturalmente, per non creare problemi e disturbi acconsenti ed inizi a fare questa operazione in modo automatico. Ti sei mai chiesto però, a cosa serve la pallina che ti danno prima e durante la donazione? Ebbene, se questo è il tuo caso, allora è bene analizzare questo particolare oggetto, la funzione che svolge e perché risulta essere molto importante affinché la donazione riesca nel migliore dei modi.

La pallina nelle donazioni di sangue: a cosa serve?

Molti credono che la pallina che ti danno serve per alleviare lo stress. D’altronde, questo oggetto ricorda molto quello che viene consigliato a coloro che soffrono di attacchi di rabbia e scoppi d’ira. Ebbene, ciò non è propriamente vero. Se da una parte lo stringere ritmicamente la pallina di gommapiuma permette di sfogarsi in un certo senso, il suo scopo è molto più profondo di questo.

L’operazione di stringere in modo ritmico la pallina, promuove il flusso sanguigno dall’ interno dei muscoli alle vene superficiali aumentandone la pressione ed il flusso sanguigno; questo evita il calo di pressione e flusso che può talvolta determinare l’attraversamento del vaso da parte della punta dell’ago, la rottura della vena e la conseguente interruzione della donazione.

Cosa significa ciò? Ebbene, questo vuol dire che durante la donazione verrà garantito al tuo sistema un regolare funzionamento del separatore cellulare. In questo modo, la donazione si può svolgere in modo corretto e rapido e si evitano problematiche di vario genere.

Stringere la pallina di gommapiuma: è un’operazione realmente importante?

A questo punto potresti chiederti se questa operazione è realmente importante. Anche se hai capito a cosa serve, potresti pensare che alla fine quella di stringere ad un ritmo costante una pallina di gommapiuma non è poi fondamentale. Devi sapere, che se non riesci a compiere in modo corretto questa operazione prima e durante la donazione, allora il flusso di sangue potrebbe ridursi sotto determinati valori. Ciò sarebbe evidenziato da diverse segnalazioni acustiche che metterebbero in allerta lo staff che sta effettuando la donazione. A quel punto, l’operazione si allungherebbe e potrebbe volerci un po’ prima di riprendere. In questo caso, potresti provare leggermente fastidio e lo stress potrebbe aumentare. Tutto ciò solo perché hai sottovalutato l’operazione da compiere con la pallina di gommapiuma.

Naturalmente, ricorda che le conseguenze non sono poi catastrofiche ed il tutto potrebbe risolversi in qualche minuto. Tuttavia, se vuoi essere un donatore modello, dovresti proprio stringere la pallina che ti viene data prima e durante l’operazione.

Immagine Freepik: <a href=”https://www.freepik.com/free-photos-vectors/people”>People vector created by freepik – www.freepik.com</a>

https://www.freepik.com/free-vector/people-donating-blood-flat-design_5147220.htm#page=4&query=blood+donation&position=41

Autore: Christian Vianello



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.
No comments yet.

Lascia un commento