Avis Milano da ridere: Barzellette – Num. 3

Bambinacheride

  1. Non posso lavare le offese col sangue perché sono anemico: pazienza! (Toto’)
  2. Due globuli rossi rubano una piastrina. «E adesso che facciamo? Siamo ricercati». Dice l’altro «dobbiamo sparire dalla circolazione»
  3. Il cinema è solo una moda passeggera. È il dramma in lattina. Il pubblico vuole vedere storie di carne e di sangue rappresentate in palcoscenico. (Charlie Chaplin)
  4. Mia madre era cosi’ ubriaca, ma cosi’ ubriaca che aveva il 2% di sangue nell’alcool. (Robert De Niro)
  5. Una triste storia. Piastra ebbe due figlie: Piastrina e Piastrella. Fra loro non correva buon sangue, Piastrina era troppo venale e Piastrella troppo attaccata al muro. Un giorno Piastrina conobbe R.H., un tipo sanguigno, negativo ma sincero: buon sangue non mente. Un giorno, stufo di giugulare, le chiese: «Trombi?» e lei rispose «No, la circolazione è OK, grazie». Allora R.H. le diede dell’immunodeficiente e lei se ne andò a vascolare da un’altra parte. La sorella Piastrella, invece, era un tipo quadrato ma dall’animo fragile. Un giorno si guardò allo specchio e si chiese: «Parquè?”» Volle sentirsi diversa dalle altre, più maiolica, e si mostrò a muro tutta scollata. Muro rimase impietrito, e la mollò. Lei cadde in una profonda depressione, si sentiva a terra, era veramente a pezzi. 

Fonte: Avis Intercomunale Odolo-Preseglie

Autore: Christian Vianello - Consulente Web Marketing Milano

Immagine di Ahmad Hashim
Utilizzata da Avis Milano sotto licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 2.0 Generico (CC BY-NC-SA 2.0)



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.
No comments yet.

Lascia un Commento