About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.
Author Archive | Blogavismi

Buon_Compleanno_Blog

Blog Avis Milano: Buon Compleanno

E’ passato già un anno, si il primo! Come tutte le prime volte, la passione, la voglia di fare e di trasferire sono al massimo. Grazie a questo nuovo canale, ogni articolo, ogni parola, è stata scritta per comunicarvi quanto è importante donare. Trasferirvi i nostri principi cardine sulla donazione, sulla salute e sulle novità […]




Avis Milano da ridere: Barzellette – Num. 6

«La vedo nera» come dissero i globuli bianchi. «E’ suo quel sangue?». «In parte sì». (Edward Norton in “Fight Club”) Mi gira attorno. Mi ha anche punto. Ma non riesco ad ammazzarla. Non posso. Dopotutto, è sangue del mio sangue. (Erfonsinghelberg) Dal barbiere: «Come la vuole la barba?». «Ben cotta!». «?!?!». «Beh, non al sangue!» […]




Perché invitiamo tutti i cittadini a donare sangue?

Perché Milano per essere autosufficiente nelle trasfusioni dei ricoverati negli ospedali cittadini, è ancora oggi carente di almeno 150 donatori  ogni giorno feriale dell’anno. Perché in Italia manca almeno il 40% del plasma necessario. Perché è necessario in tutti i cittadini, la cultura a favore del dono del sangue, per garantire a tutti in qualsiasi […]




Avis Milano da ridere: Barzellette – Num. 5

Per ora voglio solo fermare la perdita di sangue… per quanto sia più alcool che sangue. (Da “Sierra Charriba”) Indetto concorso per donatori di sangue. Al vincitore verrà dato in premio una tv al plasma. (rafrasnaffra) Carabinieri: “Ieri ho fatto un esame e mi hanno bocciato”. “E con che voto?”. “Rh negativo!”. Cosa fa una […]




Progetto Scuola

Progetto Scuola

Si sente dire sempre più spesso che oggi i giovani, continuamente coinvolti dalla realtà virtuale dei social network, siano più spettatori che non attori della società in cui vivono. Eppure gli adolescenti si trovano proprio nell’età in cui si è più ricettivi nei confronti degli stimoli del mondo. Certo, questo può dare frutti soltanto se […]