Tutti al centro commerciale per donare il sangue!

Shopping e DonazioneAl centro commerciale per donare il sangue. Le misure anti crisi di Avis Monza e Brianza.

Crisi economica, precariato, lavoro sempre più difficile da trovare e da mantenere, ma anche piercing e tatuaggi, che impongono alla donazione uno stop di diversi mesi.

Sono questi i principali indiziati del drastico calo di donazioni registrato dall’Avis provinciale di Monza e Brianza. Nel 2013 le donazioni sono state 46.264, 1.753 in meno rispetto al 2012. E’ la prima volta che ci si trova a far fronte un dato così negativo dal 2009, anno di costituzione della sede brianzola. A mettere ancor più in difficoltà la sede Avis di Monza e Brianza potrebbe arrivare anche il piano varato dalla Regione Lombardia per la riorganizzazione dei centri di raccolta e lavorazione del sangue ed emoderivati, che colpirebbe i centri trasfusionali di Monza, Brianza e Vimercate.

Per far fronte a tutti questi problemi l’Avis Brianzola ha deciso di creare un nuovo centro prelievi in una sede piuttosto insolita: il centro commerciale “Il Globo” di Busnago. “Ci auguriamo che la scelta di un luogo così frequentato possa incrementare le donazioni”, ha detto il presidente provinciale di Avis Monza e Brianza Roberto Saini.

Voi cosa ne pensate?

Autore: Micol Sarfatti Giornalista

Immagine pubblicata è di Catriona Ward
Utilizzata e modificata da Avis Milano sotto licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 2.0 Generico (CC BY-SA 2.0)



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.
No comments yet.

Lascia un Commento