No ai tatuaggi perché sono un donatore di sangue

TatuaggiDonare il sangue non è un atto che possono fare tutti, perché non tutti detengono i requisiti necessari affinché il sangue possa essere utilizzato al fine trasfusionale.
Spesso si sente dire che stili di vita poco salutari ( come bere alcolici, avere comportamenti che possono generare malattie infettive ecc..) controindicano la donazione sangue e fino a poco tempo fa ad esempio, fare un tatuaggio rientrava nell’elenco delle sospensioni definitive. Ora non più!

HAI FATTO UN TATUAGGIO? LASCIA PASSARE 4 MESI PRIMA DI TORNARE A DONARE!

Donatore con tatuaggi: limiti alla donazione del sangue

Trascorsi 4 mesi il candidato torna ad essere idoneo e può presentarsi a donare il sangue, preferibilmente munito di attestazione del negozio di tatuaggio che testimonia il periodo obbligatorio di sospensione di 4 mesi ed il rispetto delle norme igieniche di legge.

 Quali sono i motivi per cui con i tatuaggi non si può donare?

Il principale motivo per cui chi ha deciso di fare un tatuaggio diventa inidoneo temporaneamente a donare è la sicurezza del sangue, chi si tatua può rischiare di entrare in contatto con virus o infezioni dovute ad un uso non corretto delle attrezzature per la realizzazione del tatuaggio.

Le pelle funge da filtro nel momento in cui la si perfora tale copertura vine meno, se a ciò si aggiunge un ago non adeguatamente sterilizzato, è facile ed altamente probabile che il soggetto rischi di essere infettato (HIV, epatite b/c ecc…).
Trattandosi di infezioni che possono essere trasmesse mediante trasfusioni, quindi è necessario evitare un rischio simile, ecco perché il donatore tatuato viene sospeso temporaneamente dalla possibilità di donare il sangue fino alla fine del periodo di incubazione previsto.

Va precisato che si tratta di infezioni che non sono diagnosticabili in maniera immediata con una semplice analisi del sangue, ecco perché per tutelare la salute di coloro che usufruiscono del sangue donato si è deciso di sospendere l’idoneità di tale categoria di donatori.

Immagine: <a href=”https://www.freepik.com/free-photos-vectors/hands”>Hands photo created by freepik – www.freepik.com</a>

Autore: Vianello Christian



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.

No comments yet.

Lascia un commento