Tutti i benefici delle verdure amare

Verdure amare, ma buone. In ogni senso. Scarola, cicoria, rucola, cavoletti di Bruxelles, carciofi, radicchio sono tra le verdure che migliorano la digestione, sono una buona fonte di vitamine, proteggono il fegato, disintossicano e regolano l’appetito. Proprietà ribadite da un recente studio pubblicato sulla rivista Nutrients che ha passato al setaccio le verdure appartenenti alla famiglia delle Crucifere: «Un tempo il sapore amaro era considerato un veleno e veniva evitato, per questo ancora oggi la maggior parte delle persone ama il dolce», spiega Manon Khazrai, docente di Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana, Università Campus Bio-Medico di Roma. Ma proprio questi alimenti sono i più ricchi di sostanze bioattive preziose per la salute



No comments yet.

Lascia un commento