RUBRICA – 10 motivi del perché potenziali donatori non donano – 2 – Sono troppo impegnato

Rubrica 02Donare è sicuramente una valutazione personale, basata su convinzioni e scelte che inducono a svolgere per la comunità qualcosa riconosciuto come importante, etico, socialmente apprezzato e certamente enormemente utile e civilmente doveroso.

Motivazioni varie inducono le persone a sviare questa possibile decisione e svariate sono le motivazioni; alcune plausibile e reali, altre apparentemente delle giustificazioni.

Tra queste rientra l’essere troppo impegnato, magari per colpa del lavoro, degli impegni  familiari o qualsiasi altra complicanza che impedisce di recarsi presso un centro e donare.

In alcuni casi può essere vero, ma in altri, la maggioranza perlopiù, è solo una scusa per gli altri oppure per se stessi.

Le normali giornate sicuramente possono porre ostacoli nel praticare una donazione, nondimeno quando qualcosa si vuole fare il tempo si trova.

Innanzitutto basta essere risoluti, rendersi consapevoli di come questo atto sia denso di umanità è certamente il primo passo.

Se non esistono limiti di salute o la presenza di fobie specifiche, l’impedimento si concretizza nel non trovare uno spazio nella propria giornata. Problema che può essere facilmente aggirato. Sul sito dell’AVIS Milano è possibile prenotare in anticipo quando donare il proprio sangue.

Fissando il giorno e l’ora si possono superare benissimo molti inconvenienti ed accelerare la procedura. La flessibilità degli orari e la possibilità di donare la domenica mattina, e solitamente tutti sono liberi, allontana l’inconveniente di non avere il tempo perché si è troppo impegnati.

Infine, a dire di coloro che hanno preso questa decisione, dopo avere donato si percepisce una sensazione estremamente piacevole, indotta dall’avere fatto qualcosa di giusto, di avere aiutato il prossimo e di avere assolto ad un dovere civico importantissimo.

Il tempo per donare lo si può ritagliare, AVIS Milano offre la possibilità, basta soltanto decide di farlo.

E se ancora pensi di non aver tempo, prova a chiamare per sapere dove saranno fatte le donazioni con l’autoemoteca, un’ambulanza dedicata alle donazioni che gira per il territorio milanese nelle piazze e nei luoghi di lavoro.

Per info contatta l’Ufficio Servizio Donatori AVIS Milano via mail servizio.donatori@avismi.i o chiamando il n. 02/70635020_scelta 1 

Clicca qui per leggere il post sul motivo: 1 – Ho paura dell’ago

Autore: Christian Vianello



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.
No comments yet.

Lascia un commento