Marche – raccolta sangue per Talassemici

ItaliaCome accennato a più riprese di recente, ci troviamo in grave difficoltà non solo a livello locale ma in tutta Italia. Il sangue, prezioso per interventi d’urgenza ma soprattutto per le terapie salvavita a cui molti pazienti vengono sottoposti regolarmente (anche 2/3 trasfusioni al mese!), viene meno ciclicamente.

Nelle Regioni Sicilia e Sardegna si stanno registrando preoccupanti situazioni per quanto attiene la raccolta sangue, con manifestazioni delle Associazioni dei pazienti malati di talassemia.

Il Centro Nazionale Sangue (CNS) ha lanciato un appello a tutte le Regioni per venire incontro a queste gravissime carenze.

L’attenzione di questa particolare situazione nel sud del paese, è stata raccolta dal Sistema trasfusionale marchigiano, forte della collaborazione tra il Dipartimento regionale  e l’Associazione donatori che ha immediatamente raccolto questo grido di allarme.

La dott.ssa Maria Antonietta Lupi, direttrice del Dipartimento Regionale di Medicina Trasfusionale (DIRMT), insieme con il Presidente regionale dell’AVIS Marche, Massimo Lauri e la Dr.ssa Giovanna Salvoni, Responsabile del CRS Marche, hanno sentito il dovere di contribuire per risolvere questa grave emergenza.

È stato concordato di incrementare il numero delle chiamate e le liste di prenotazione dei donatori con orari di apertura più flessibili prevedendo anche sedute straordinarie sia nelle sedi pubbliche che nelle sedi associative.

“E’ importante che tutte le Regioni cerchino di contribuire il più possibile al sistema di compensazione nazionale, che garantisce l’autosufficienza – ha affermato il Dr. Giancarlo Maria Liumbruno, direttore del Centro Nazionale Sangue – e che incrementino la raccolta. Per questo si fa appello alla sensibilità delle Regioni affinché seguano l’esempio delle Marche, anche consentendo alle strutture trasfusionali una maggiore flessibilità nei giorni e negli orari di apertura in modo da venire maggiormente incontro alle esigenze dei donatori”.

AVIS Milano, si sta impegnando per cercare di garantire un miglior servizio agli ospedali milanesi, cercando di incentivare le comunicazioni di invito alla donazione attraverso chiamate e mail automatiche.

L’estate si sa, è già un periodo difficile, impegniamoci affinché non diventi drammatico.
Per maggiori info su come donare, visita il sito https://avismi.it/chi-e-come/8639-2/

Autore: Avis Milano



About Blogavismi

L' Associazione Volontari Italiani del Sangue è un'associazione apartitica, aconfessionale, senza fini di lucro, nata con lo scopo di promuovere la cultura della solidarietà e del dono del sangue come elemento fondamentale di una società che pone al centro la persona.
No comments yet.

Lascia un commento