Festa della donna, a Milano visite senologiche gratuite

Ogni anno ci sono circa 47.000 nuovi casi di cancro al seno, con un’incidenza maggiore tra chi vive al Nord, rispetto al Centro e al Sud. Per questo motivo la ANDOS (Associazione nazionale donne operate al seno – Comitato di Milano), dal 2 al 7 marzo, in concomitanza con la Festa della Donna, offrirà visite senologiche gratuite in diverse strutture ospedaliere di Milano e provincia.

Per la visita non è necessaria l’impegnativa del medico di famiglia ma è indispensabile prenotare via telefono: sulla locandina pubblicata qui sono indicati orari e giorni per prenotazioni e visite nelle diverse strutture (il numero dei posti è limitato).

Come prenotare

Come prenotare

Aderiscono l’ Ospedale Sacco, San Carlo, San Paolo, Policlinico-Mangiagalli, San Giuseppe, Casa di Cura san Pio X, Policlinico San Donato e Ospedale Salvini di Garbagnate – Presidio di Rho. L’iniziativa è pensata per sensibilizzare le donne sull’importanza dei controlli periodici.

Grazie ai programmi di screening ed alla prevenzione, il tumore della mammella mostra livelli di sopravvivenza elevati, intorno all’85% a 5 anni dalla diagnosi: nelle Regioni in cui sono stati attuati, si stima che tali programmi abbiano portato ad una diminuzione della mortalità del 25%.

Inoltre l’anticipo diagnostico ha permesso di effettuare interventi chirurgici sempre più conservativi.

Autore Micol Sarfatti



No comments yet.

Lascia un Commento